CREPES CON CARCIOFI AL PESTO E GRANELLA DI PISTACCHIO

Amici ed amiche, se vi racconto com'è nata questa ricetta, non ci credereste mai! Avevo in frigo 3 uova da consumare che scadevano di lì a breve ed ero tentata di realizzare dei biscotti. Poi qualcosa mi ha spinta verso la scelta delle crepes, ma non volevo prepararle con la besciamella, mi sembrava troppo impegnativa e sostanziosa, così mi sono convinta che avrei optato per un semplice brodo vegetale. Mentre lo preparavo - dopo aver realizzato la pastella per le crepes - mi sono ricordata di aver acquistato qualche settimana fa un barattolino di pesto al pistacchio ad una saga di prodotti alimentari e, vedendolo nella dispensa, come per incanto, ho avuto la cosidetta "illuminazione"! Il resto (carciofi e granella di pistacchio) sono giunti alla mia ispirazione mano a mano che procedevo...ed ecco qui la mia piccola invenzione! Il risultato è stato così buono, che ho dovuto bloccare mio marito dal finire tutta la teglia: mi sembrava un po' troppo! In compenso, ho lasciato due crepes per il dessert, che abbiamo condito con miele, cannella e zucchero a velo...Che cena ragazzi!!!!!! 

Ingredienti per le crepes

  • 250 gr. di farina 00  

  • 1/2 lt. di latte 

  • 3 uova 

  • 1 cucchiaio di olio evo 

  • 1 pizzico di sale

Ingredienti per il ripieno

  • 200 ml. di brodo vegetale 

  • 200 gr. di pesto di pistacchio di Bronte

  • 1/2 cespo di cavolo verza 

  • 4 carciofi 

  • 80 gr. di formaggio primo sale

  • 1 ciuffetto di prezzemolo 

  • granella di pistacchio (q.b.) 

  • parmigiano grattugiato (q.b.) 

  • sale 

Procedimento: Iniziate a preparare la pastella per le crepes, versando in una ciotola a bordi alti la farina precedentemente setacciata e procedete a lavorarla con le uova. Aggiungete il sale e il latte a filo mescolando bene e stando attenti ad evitare la formazione di grumi. Unite quindi al composto l'olio e amalgamate il tutto. Lasciate riposare in frigo per una mezz'ora coperto da un canovaccio pulito. 

Nel frattempo, lavate e tagliate il cavolo verza a julienne e sbollentatelo in acqua salata per circa 5'-6'. Scolatelo e fatelo raffreddare. Procedete a mondare i carciofi, eliminando i gambi, le foglie più esterne e dure fino a raggiungere i cuori. Eliminate la bavetta interna, tagliateli sottili e tuffateli in acqua acidula. Quindi fateli cucinare al vapore o lessateli in acqua salata per una decina di minuti circa. Scolateli e lasciateli raffreddare. 

Una volta trascorso il tempo di riposo per la pastella, mettete a scaldare una padella antiaderente per crepes e, quando sarà ben calda, realizzate le vostre crepes (per maggiori informazioni sul procedimento cliccate il link seguente http://cucinare-facile.webnode.it/news/pastella-per-crepes/ ).

Condite sia i carciofi che il cavolo verza con un po' del pesto di pistacchio, ma ve ne deve rimanere almeno la metà per il condimento esterno delle crepes. Aggiungete il prezzemolo trito grossolanamente e mescolate bene. 

Riempite ciascuna crepe con questo composto e aggiungete un piccolo quadratino di formaggio primo sale prima di richiuderle (foto in basso). 

Disponete le crepes in una teglia antiaderente distribuendo alla base un leggero strato di pesto di pistacchio. Coprite con altro pesto e qualche mestolo di brodo vegetale (regolatevi quanto ne ritenete necessario). A me è avanzato un po' del condimento per il ripieno e l'ho aggiunto sopra le crepes con qualche altro sottile strato di primo sale. Completate con una pioggia di parmigiano grattugiato e di granella di pistacchio (foto in basso) e mettete in forno a 180°C per circa 20' o comunque il tempo che il formaggio sciolga. 

Servite calde o tiepide...e voilà le vostre crepes con carciofi al pesto e granella di pistacchio sono pronte!

Buon Appetito dalla cucina di Federica!