ZUPPA DI GRANO SARACENO CON CAVOLO CAPPUCCIO E PECORINO SARDO

27.02.2017 15:08

Questa ricetta che oggi vi propongo è un piatto che io adoro moltissimo: caldo, sano, vegetariano e senza glutine. L'unico accorgimento da attuare, è semplicemente controllare che nella confezione che avrete acquistato non compaia la dicitura "Può contenere tracce di glutine". Molte aziende infatti purtroppo, nonostante il grano saraceno sia privo di glutine, lavorano insieme ad esso anche altri preparati ed alimenti che invece lo contengono e per ciò stesso non attuano le dovute regole e procedure che eviterebbero ogni possibile fonte di contaminazione, non controllando materie prime, attrezzature, personale e senza mettere in atto procedure specifiche di produzione, pulizia e controllo. Fatto questa osservazione che mi sembrava doverosa, questa zuppa calda e profumata è perfetta quando fuori fa freddo e ci si voglia riscaldare durante le sere d'inverno. Ricca di sapore e consistenze diverse grazie al grano saraceno che conserva e preserva tutte le sue qualità in cottura e al cavolo cappuccio dalle notevoli capacità antinfiammatorie e depurative. Per saperne di più vi invito a leggere le mie schede informative di approfondimento che troverete sulla Home alla voce "Lo sapevate che...?" oppure cliccando il seguente link http://cucinare-facile.webnode.it/info-alimenti/cavolo-cappuccio-verza/

Ingredienti per 4 persone

  • 230 gr. di grano saraceno 

  • 1/2 cespo di cavolo cappuccio piccolo (circa 300 gr.)

  • 5-6 foglie di bietola 

  • 1 lt. di brodo vegetale

  • 1 carota 

  • 1 cipollotto 

  • 50 gr. di pecorino sardo dop stagionato intero

  • 2 foglie di alloro 

  • 1 presa di origano 

  • 1 ciuffetto di finocchietto sevatico

  • olio evo

  • sale marino integrale

Procedimento: Preparate per prima cosa il vostro brodo vegetale con sedano carota e cipolla e conservatelo sempre ben caldo con un coperchio. 

Nel frattempo tagliate la carota a rondelle, lavate le foglie di bietola e il cavolo cappuccio, fatele scolare bene e tagliatele a julienne. In una pentola capiente, fate dorare la cipolla trita finemente con un filo di olio, unite il grano saraceno preventivamente sciacquato e fatelo tostare per 2 minuti a fuoco vivace. Aggiungete quindi le verdure e profumate con l'origano (fig. 1).

Versate quindi il brodo vegetale bollente, insaporite con le foglie di alloro e coprite, portando a cottura a fuoco dolce (ci vorranno circa 30' ma attenetevi ai tempi di cottura previsti dalla vostra confezione di grano saraceno). 

Prima di impiattare, eliminate le foglie di alloro.

Servite la zuppa molto calda con scaglie di pecorino e un bel giro di olio extra vergine d'oliva. 

E voilà...la vostra zuppa di grano saracno con cavolo cappuccio e pecorino è pronta per essere gustata! 

Buon Appetito dalla cucina di Federica!