TORTIGLIONI AL PESTO CON POMODORINI SECCHI CILIEGINO

 

Amici, oggi voglio proporvi un primo davvero semplice, ma così gustoso, che vi leccherete i baffi! Bastano poche mosse ai fornelli, per la verità 2-3 passaggi (neanche troppo impegnativi), per portare in tavola un primo allegro e sfizioso! Ottimo sia freddo ad insalata, che caldo servito subito o riscaldato il giorno dopo (se ne dovesse avanzare qualche porzione)! Comunque conquisterà tutti i palati, anche i più sopraffini! Per questo tipo di condimento va benissimo una pasta a formato corto purché rigata (io ho scelto i tortiglioni, ma vanno bene anche i rigatoni, le penne, le mezze maniche, ecc.), in quanto la rigatura raccoglie meglio il condimento, e altrettanto ideale è la pasta fresca, in tutti i suoi formati. 

Ingredienti per 2-3 persone

  • 350 gr. di tortiglioni 

  • 150 gr. di pomodorini secchi ciliegino 

  • 50 gr. di pinoli 

  • qualche scaglia di pecorino stagionato

  • 1 manciata di capperi sotto sale 

  • qualche foglia di basilico fresca 

  • rosmarino (q.b.) 

  • 1/2 spicchio d'aglio

  • olio evo 

  • sale

 

Ingredienti per il pesto

  • 1 mazzetto abbondante di basilico fresco 

  • 30 gr. di pinoli 

  • 60 gr. di parmigiano grattugiato 

  • 80 ml. di olio evo 

  • 1 pizzico di sale

  • 1 spicchio d'aglio (facoltativo)

Procedimento: Iniziate preparando il vostro pesto con le foglie di basilico ben lavate e sgocciolate, i pinoli, l'olio, il sale, l'aglio (facoltativo) e il parmigiano. Potrete utilizzare il metodo classico con il mortaio in marmo e il pestello in legno (sicuramente più adeguato ma meno pratico) o quello più veloce con l'aiuto di un frullatore. 

A parte, condite i pomodorini ciliegino con abbondante olio, rosmarino, qualche foglia di basilico fresco e qualche sottile fettina di aglio, senza salare poichè per loro natura sono già molto saporiti. 

Nel frattempo, in una padella antiaderente fate tostare leggermente i pinoli a fiamma molto bassa.

Fate cuocere quindi i tortiglioni in abbondante acqua poco salata. Una volta cotti, scolateli bene e fateli insaporire con il pesto. Aggiungete quindi i capperi dissalati sotto l'acqua corrente, i pomodorini ciliegino con tutto il loro condimento e i pinoli tostati. Completate con le scaglie di pecorino e mettete in frigo per circa un'oretta se vorrete consumare questo primo piatto freddo, oppure servite subito caldo. 

E voilà....i vostri tortiglioni al pesto con pomodorini secchi ciliegino sono pronti! 

Buon Appetito dalla cucina di Federica!