SPAGHETTI INTEGRALI AL PESTO DI FAVE CON MANDORLE E PINOLI TOSTATI

Negli ultimi tempi mi sono sempre più appassionata al concetto di "pesto" nella sua accezione più ampia, vale a dire, non solo il pesto classico di basilico, ma anche tutto ciò che può essere frullato e mescolato con mandorle, pinoli, noci, pecorino, parmigiano, ecc. in grado cioè di condire qualsiasi tipo di pasta e di darle un sapore autentico e genuino. Ho sperimentato ad esempio il pesto di radicchio e noci (http://cucinare-facile.webnode.it/products/farfalle-integrali-al-pesto-di-radicchio-e-noci/) o il pesto di piselli e pinoli http://cucinare-facile.webnode.it/products/spaghetti-integrali-al-pesto-di-piselli/), poteva quindi mancare il pesto di fave e mandorle? Grazie alle vitamine e i sali minerali di questi legumi energizzanti, diuretici e lassativi (per info http://cucinare-facile.webnode.it/info-alimenti/fave-fresche/ potrete portare a tavola un condimento fresco e leggero, ideale per insaporire velocemente e con originalità tutti i vostri primi piatti...e non solo! 

Ingredienti per 4 persone: 

  • 360 gr. di spaghetti integrali 

  • 250 gr. di fave già sgusciate e spellate 

  • 40 gr. di mandorle a scaglie 

  • 30 gr. di pinoli 

  • 1 spicchio d'aglio

  • 4 cucchiai di pecorino grattugiato 

  • la buccia di 1 limone non trattato 

  • il succo di 1 limone 

  • 2-3 foglie di mentuccia

  • olio evo 

  • sale e pepe nero macinato

Procedimento:  Scottate le fave in acqua salata per circa 10'. Scolate e lasciatele intiepidire. 

Nel frattempo, fate tostare le mandorle e i pinoli in una padellina a fuoco minimo, finchè non si doreranno. Versate quindi  le fave intiepidite nel vaso del mixer insieme alle mandorle e ai pinoli, lasciandone da parte una manciata per la guarnizione finale. Aggiungete anche il pecorino, l'aglio, la scorza grattugiata del limone, il suo succo privato dei semini, e infine l'olio a filo. Tritate tutto fino ad ottenere una crema verde piuttosto densa (fig. 1). 

Lessate gli spaghetti in abbondante acqua salata, scolateli al dente e fateli saltare brevemente in una padella antiaderente dove avrete fatto scaldare precedentemente il pesto. Mantecate il tutto, aggiungendo un mestolo di acqua di cottura della pasta. Trasferite nei piatti da portata e guarnite con le mandorle e i pinoli tostati messi da parte, una grattugiata di buccia di limone e foglioline di mentuccia a piacere. 

E voilà...i vostri spaghetti integrali al pesto di fave con mandorle e pinoli tostati sono pronti da gustare! 

Buon Appetito dalla cucina di Federica!

Se ti è piaciuta questa ricetta allora aggiungi un like a fine pagina (ti chiederà la conferma, gentilmente clicca anche la conferma) oppure lascia un tuo commento sulle tue impressioni, se hai realizzato la ricetta, se hai apportato delle modifiche o se desideri un consiglio! Saro' lieta di esaudire al meglio le tue domande.