SFORMATO DI FARRO E ZUCCHINE CON PESTO ALLA SICILIANA

Ieri mattina, cari amici ed amiche, mi sono proposta di preparare un piatto a base di farro, che , come ormai sapete, rappresenta una valida alternativa alla pasta, senza contare che, essendo un cereale, ne guadagna la nostra salute in pieno! Volevo sperimentare qualcosa di particolare...non sapevo cosa, ma giacchè avevo comprato due bei mazzetti di basilico fresco, volevo sfruttarne almeno uno per realizzare questa ricetta. Il farro al pesto lo avevo già provato (ricorderete ad esempio l'insalata di farro al pesto e carciofi http://cucinare-facile.webnode.it/products/insalata-gustosa-di-farro-al-pesto-e-carciofi/ ), così ho pensato che potesse essere interessante accostare questo cereale con il pesto alla siciliana. Giacchè tuttavia qui fa già molto caldo, e la stagione della ricotta da noi in Sicilia è quasi terminata (le pecore diventano gravide), ho rivisitato la ricetta del pesto con una versione light, utilizzando il formaggio cremoso Philadelfia al posto della ricotta, ed il risultato è stato comunque ottimo! Per il resto tutto semplice...persino le zucchine cotte al vapore! Insomma un piatto sorprendente...persino per me che non avevo assolutamente idea della sua riuscita!!!!!! 

Ingredienti

  • 350 gr. di farro perlato (io uso quello biologico) 

  • 2 carote 

  • 1 costa di sedano 

  • 1 cipolla 

  • 2 zucchine bianche grandi 

  • 2 uova 

  • 1 manciata di grana grattugiato 

  • A40 gr. di pan grattato (io ho usato quello realizzato da me con il pane raffermo)

  • qualche foglia di basilico 

  • sale

Ingredienti per il pesto alla siciliana (rivisitato)

  • 1 mazzetto di basilico fresco 

  • 50 gr. di pinoli 

  • 2-3 pomodori rossi a grappolo 

  • 150 gr. di formaggio cremoso Philadelfia (al posto della ricotta) 

  • 80 gr. di grana grattugiato 

  • 1 spicchio di aglio (facoltativo)

  • olio evo (q.b.) 

  • 1 pizzico di sale

Procedimento: Sciacquate il farro sotto l'acqua corrente (non è necessario l'ammollo) e fatelo cucinare in acqua fredda salata con le carote, il sedano e la cipolla e portate a bollore, quindi proseguite la cottura per circa 35' a fuoco dolce e a coperchio chiuso. 

Nel frattempo, preparate il vostro pesto alla siciliana rivisitato, lavando bene le foglie ed eliminando i rametti. Asciugatelo con un panno asciutto e pulito tenendo da parte qualche fogliolina per il condimento finale. In un frullatore o con l'aiuto di uno ad immersione, frullate il resto del basilico con la Philadelfia, l'olio, il grana grattugiato, i pinoli, il sale, l'aglio (facoltativo), i pomodori precedentemente lavati, spellati e tagliati a pezzetti e una presa di sale (foto in basso). 

Una volta realizzato il pesto (foto in alto) mettetelo da parte. Scolate il farro cotto e fatelo rassodare e raffreddare sotto l'acqua corrente senza eliminare le verdure di cottura. Conditelo con il pesto che avrete preparato, le uova fatte sode e tagliate a spicchi e alcune delle foglioline di basilico che avevate messo da parte. 

Cucinate quindi le zucchine al vapore, dopo averle ben lavate, o sbollentatele se non disponete di una vaporiera assicurandovi che non siano troppo scotte, poichè si richiederà un'ulteriore cottura in forno. Scolatele per bene e tagliatele a rondelle. Unitele omogeneamente al farro e al pesto (foto in basso). 

Aggiungete una pioggia di grana grattugiato su tutta la superficie dello sformato di farro (foto in alto) e mettete in forno a 180°C per 25'. Tirate fuori dal forno senza spegnere e aggiungete il pan grattato. Fate gratinare per altri 15'. Fate raffreddare qualche minuto prima di servire...e voilà! 

Buon Appetito dalla cucina di Federica!