LINGUINE ALLO SCOGLIO

Amici ed amiche, vi propongo un classico della cucina mediterranea, un primo molto fresco e gustoso, che potrete servire a tavola in ogni occasione. Una preparazione che prevede un sughetto realizzato con i molluschi, i gamberetti e il pesce che ciascuno preferisce: io ho ad esempio ho voluto sperimentare il merluzzo. Provare per credere!

Ingredienti

  • 400 gr. di linguine 

  • 1 calamaro 

  • 300 gr. di cozze  

  • 200 gr. di vongole

  • 200 gr. di gamberetti sgusciati 

  • 200 gr. di filetti di merluzzo 

  • 300 gr. di pomodorini maturi e sodi 

  • vino bianco (q.b.) 

  • qualche ciuffetto di prezzemolo 

  • 2 spicchi d'aglio

  • olio evo 

  • sale e peperoncino

Procedimento: Iniziate lavando e facendo spurgare le vongole in acqua salata per eliminare i residui di sabbia. Raschiate nel frattempo le cozze con un coltellino ed eliminate la "barba" che le ricopre. Quindi lavatele e fatele schiudere in un tegame coperto con 1 spicchio d'aglio, un po' di vino e prezzemolo insieme alle vongole. Togliete i molluschi dai gusci, eliminando quelli rimasti chiusi, e filtrate il liquido di cottura, che terrete da parte. 

In un tegame a parte, fate rosolare i filetti di merluzzo con uno spicchio d'aglio, quindi sfumate con mezzo bicchiere di vino e aggiungete i pomodorini tagliati a spicchi, il calamaro privato delle interiora e tagliato ad anelli e i gamberetti. Lasciate cuocere con il coperchio per una decina di minuti, allungando con qualche cucchiaio di acqua se il sughetto dovesse asciugarsi troppo. Quasi a fine cottura aggiungete le cozze e le vongole con il loro liquido di cottura e proseguite a fiamma bassa per altri 5'. A fine cottura salate e pepate (foto in basso).

Cuocete le linguine in abbondante acqua salata e scolatele ancora al dente. Completate la cottura insieme al sughetto di pesce, facendole saltare per un paio di minuto affinchè si insaporiscano bene. Spolverate con del prezzemolo e servite. E voilà....le vostre linguine allo scoglio sono pronte! 

Buon Appetito dalla Cucina di Federica!

*Se ne avete la possibilità, comprate il pesce fresco, affinchè il gusto del piatto sia maggiormente esaltato. 

** A questa ricetta base, potreste aggiungere una variante con degli scampi fatti cuocere in padella con un filo di olio dopo averli puliti e privati dei loro filamenti. Praticate un taglio sull'addome e disponeteli come decorazione del piatto.