INSALATA NIZZARDA

Oggi cari amici vi propongo una ricetta che, come un passaparola, mi è stata suggerita da un'amica che a sua volta ha scoperto della sua esistenza grazie ad un'altra sua amica! Insomma, sapete come accadono queste cose quando ci si trova tra donne!? Si scambiano, idee, suggerimenti, consigli, e il risultato è sempre molto stimolante e particolarmente costruttivo. In questo caso, grazie a loro, ho potuto conoscere l'insalata nizzarda, originaria di Nizza, che da noi in Sicilia è assolutamente sconosciuta, e voglio condividerla con voi, anche in virtù del fatto che reputo sia un'insalata estiva tra le più veloci ed irresistibili che ci siano! Protagonisti i fagiolini - ormai già presenti nei banchi della frutta e verdura - ma anche l'insalata verde, il tonno, i pomodori, le uova...Insomma, un piatto che più che un contorno rappresenta un piatto unico, un pasto ricco ed equilibrato, leggero ma nutriente...cosa chiedere di più? 

Ingredienti

  • 400 gr. di fagiolini 

  • 1/2 lattuga 

  • 2 uova sode 

  • 4 patate medie 

  • 2 pomodori rossi a grappolo 

  • 2 scatolette di tonno al naturale 

  • 1 manciata di olive nere 

  • 1 manciata di capperi sottosale

  • 1 cipolla rossa di Tropea 

  • 4 filetti di acciughe (facoltativo)

  • olio evo (q.b.) 

  • aceto (q.b.) 

  • sale e pepe 

  • crostini di pane croccante (facoltativo)

Procedimento: Lavate, sbucciate e tagliate le patate a cubetti e fatele bollire in abbondante acqua non salata. Scolateli quando sono ancora leggermente al dente e fateli raffreddare. Lavate e spuntate quindi i fagiolini. Scottateli in abbondante acqua non salata per circa 15' a partire dall'ebollizione (foto in basso), ma vi consiglio di infilzare i rebbi di una forchetta per valutare il grado di cottura che gradite. In ogni caso non devono essere scotti, mi raccomando, ma quasi al dente. 

Scolateli sotto l’acqua fredda per fargli mantenere un bel verde vivace (foto in alto).

Tagliate quindi tutti gli altri ingredienti in una capiente insalatiera (foto in basso), unite i fagiolini ben freddi e condite con olio, aceto, sale e pepe e servite con dei crostini di pane croccante. E voilà....

Buon Appetito dalla cucina di Federica!