INSALATA GUSTOSA DI FARRO AL PESTO E CARCIOFI

Questo piatto cari amici ed amiche, è una mia speciale invenzione nata dalla necessità di consumare le tante foglie di basilico fresco acquistate per una precedente ricetta (ricorderete quella del pollo con le favette fresche http://cucinare-facile.webnode.it/news/insalata-di-pollo-con-favette-fresche/ ) e rimaste mio malgrado in più. Quindi ho pensato che sicuramente il modo migliore per smaltirle senza farle rovinare in frigo, era prepararci proprio un bel pesto e condirci quindi un piatto di pasta. Poichè poi mi sembrava buono, ma in fondo banale, ho deciso di sfruttarlo per condirci del farro. All'inizio mi sembrava un'idea azzardata, lo confesso, ma dopo aver realizzato questo piatto non solo non me ne sono affatto pentita ma io e mio marito ci siamo leccati i baffi e tutta la scodella!!!!! 

Ingredienti per 2-3 persone:  

  • 200 gr. di farro perlato biologico 

  • 1 carota 

  • 1 cipollotto 

  • 1 costa di sedano

  • 6-7 pomodorini ciliegino 

  • 2-3 carciofi grandi

  • 250 gr. di mozzarella

  • 1 ciuffo folto di basilico fresco 

  • 2 spicchi d'aglio 

  • 20 gr. di pinoli 

  • 50 gr. di parmigiano grattugiato 

  • 70 ml. di olio evo 

  • sale

ProcedimentoSciacquate il farro sotto l'acqua corrente (non è necessario l'ammollo) e fatelo cucinare in acqua fredda salata con le carote, il sedano e il cipollotto e portate a bollore, quindi proseguite la cottura per circa 35' a fuoco dolce e a coperchio chiuso. Nel frattempo, preparate il vostro pesto, lavando bene le foglie ed eliminando i rametti. Asciugatelo con un panno asciutto e pulito (fig. 1), tenendo da parte qualche fogliolina per il condimento finale. Frullate il resto del basilico con l'olio, il parmigiano, i pinoli, il sale e l'aglio (fig. 2). Quest'ultimo se non lo gradite può essere facoltativo. 

Una volta realizzato il pesto (fig. 3) mettetelo da parte. Scolate il farro cotto per bene (fig. 4) e lasciatelo raffreddare senza eliminare le verdure di cottura. Conditelo con il pesto che avrete preparato e alcune delle foglioline (ma non tutte) di basilico che avevate messo da parte (fig. 5). 

Iniziate quindi a pulire i carciofi. Come ormai sapete, il carciofo appena tagliato tende a scurire a contatto con l'aria, poiché si ossida molto velocemente. Per questo è necessario impregnarsi le mani di succo di limone o indossare in modo più pratico dei guanti in lattice prima di iniziarli a mondare. 

Su un tagliere, eliminate quindi le parti più dure e ruvide dei carciofi come foglie esterne e parte del gambo, e divideteli a metà. Eliminate la fastidiosa bavetta interna e scorticate la parte del gambo rimasta. Per maggiori informazioni sulla pulizia dei carciofi vi rimando alla mia Rubrica "PULIZIA DEGLI ORTAGGI"  alla voce CARCIOFI o cliccate direttamente il seguente link http://cucinare-facile.webnode.it/pulizia-ortaggi/i-carciofi/.Tagliate le metà a julienne e tuffate ciascuna parte in acqua acidula. 

In un pentolino, portate quindi a bollore dell'acqua salata e lessate i carciofi dopo averli sciacquati sotto l'acqua corrente. Nel frattempo, lavate i vostri pomodorini e tagliateli a cubetti. Scolate i carciofi e mescolateli in una terrina con i pomodorini e condite il tutto con un filo di olio a crudo, le ultime foglie di basilico e aggiustate di sale (fig. 6). 

Aggiungete questo condimento nella vostra insalata di farro e per ultima la mozzarella tagliata a quadrotti. Mescolate bene e mettete in frigo per un'oretta. E voilà...la vostra insalata gustosa di farro al pesto e carciofi è pronta! 

Buon Appetito dalla cucina di Federica!