PIZZA BIANCA AI CARCIOFI

13.01.2015 17:26

Cari amici ed amiche, oggi al mercato della frutta e verdura ho visto esposti dei bei carciofi e non ho potuto fare a meno di acquistarli. Un minuto dopo avevo già progettato di preparare una bella pizza con questi ortaggi così squisiti. La ricetta che vi propongo è davvero semplice ma molto gustosa, e sono certa che vi conquisterà. Si tratta di un impasto speciale, molto più morbido di quello delle solite pizze - perchè fatto con le patate - ma ammetto che il merito non è mio, ma di chi mi ha passato la ricetta, ovvero mia madre, la quale, a sua volta, ha preso spunto da un sito di cucina...Insomma un passaparola, che io porterò avanti proprio grazie a questa pubblicazione! Provate e vedrete!

Ingredienti per l'impasto della pizza

  • 300 gr. di farina 00 

  • 300 gr. di patate 

  • 100 ml di latte 

  • 3 cucchiai di olio evo

  • 1 dado di lievito di birra (25 gr.)

  • 1 pizzico di zucchero  

  • 1 presa di sale

Ingredienti per la farcitura

  • 5-6 carciofi 

  • 2 spicchi di aglio 

  • capperi dissalati (q.b.) 

  • 2-3 olive nere

  • 1 ciuffetto di prezzemolo 

  • parmigiano grattugiato (q.b.)

  • vino bianco (q.b.) 

  • 50 gr. di provola a fette 

  • 50 gr. di galbanone

  • olio e.v.o.

  • sale e pepe

ProcedimentoDisponete la farina setacciata su una spianatoia e fate una fontana. Versatevi al centro l'olio e il lievito disciolto nel latte tiepido (fig. 1), unite il pizzico di zucchero che agevolerà la lievitazione, le patate lesse passate con lo schiacciapatate (fig. 2), e solo per ultimi, quando cioè il lievito è stato ben inglobato nell'impasto, il sale per non compromettere il processo d lievitazione. 

Incominciate a lavorare energicamente con le mani finchè l'impasto non diventerà compatto e liscio (fig. 3).

Lasciate lievitare il panetto in ambiente tiepido, coperto da un canovaccio pulito, per circa 30 minuti. 

Nel frattempo, pulite i carciofi con l'aiuto di guanti per alimenti (per evitare che le mani anneriscano) e privateli delle foglie esterne e dure, fino ad arrivare al cuore. Quindi tagliateli a metà ed eliminate la peluria interna (fig. 2 e 6). Per un approfondimento vi rimando alla rubrica "PULIZIA ORTAGGI" http://cucinare-facile.webnode.it/pulizia-ortaggi/i-carciofi/

Tagliateli a fette sottili tipo julienne e lasciateli in acqua e succo di limone per circa mezz'ora (fig 7). E' importante che questo procedimento avvenga affinchè i carciofi non anneriscano.

Intanto preparate in un'ampia padella i due spicchi d'aglio con un filo d'olio e.v.o., scolate le fettine di carciofi ed trasferiteli nella padella insieme ad un paio di cucchiai d'acqua, cuocete coperto a fuoco basso per qualche minuto. Sfumate quindi con il vino bianco e fate stufare circa 15 minuti (o finché i carciofi non saranno ben cotti). Aggiungete i capperi, le olive e il prezzemolo tritato grossolanamente, quindi salate e pepate, eliminando gli spicchi d'aglio e spegnete (fig. in basso). 

Ungete una leccarda o foderatela con carta da forno. Riprendete l'impasto lievitato e lavoratelo leggermente. Consiglio di dividerlo in due panetti. Stendete il primo a mano nella teglia, facendo attenzione che lo strato di pasta non sia nè troppo sottile, nè troppo spesso, e lasciate che lieviti ancora per altri 30'. Spennellate quindi i bordi con un goccio d'olio e versatevi alla base abbondante parmigiano grattugiato. Quindi ricoprite la superficie con uno strato fitto di carciofi e infornate a forno preriscaldato a 180°C per circa 15'. I tempi di cottura possono variare da forno a forno, quindi tenete d'occhio la vostra pizza e non basatevi solo sul tempo di cottura da me indicato.

Sfornate la pizza (senza spegnere il forno) e aggiungete le fette di provola e galbanone. Infornate di nuovo per un' altra decina di minuti, fin quando i formaggi non si saranno sciolti (senza farli bruciare mi raccomando!). Fate riposare la pizza e servite! 

Buon Appetito dalla cucina di Federica!