PAN DI SPAGNA

20.05.2015 18:09

Amici, il Pan di Spagna, grazie alla sua consistenza soffice e spugnosa, rappresenta sicuramente una delle colonne portanti della pasticceria. E' infatti la base ideale per la preparazione di molti dolci come torte farcite, tiramisù o la classica zuppa inglese. La sua preparazione e’ molto semplice, ma per la sua perfetta riuscita è molto importante rispettare le dosi (farina e zucchero sono sempre uguali) e i modi di preparazione (le uova dovranno essere rigorosamente a temperatura ambiente e la loro lavorazione sarà fondamentale). In questa ricetta, propongo un Pan di Spagna piccolo, di circa 18 cm di diametro. Qualora voleste realizzare un Pan di Spagna di 24 cm, occorrerebbero 150 gr. di farina, 150 gr. di zucchero e 5 uova. La ricetta originale del Pan di Spagna inoltre, non richiede lievito, poichè è l'aria incorporata nella lavorazione delle uova con lo zucchero a garantirne la sofficità. 

Ingredienti

  • 100 gr. di farina 00 + una manciata per infarinare la teglia

  • 100 gr. di zucchero 

  • 3 uova 

  • poco burro per imburrare la teglia 

  • 1 bustina di vanillina (facoltativo)

  • 1 pizzico di sale

Procedimento: Preparate il Pan di Spagna dividendo accuratamente i tuorli dagli albumi (in essi non dovrà esserci traccia dei tuorli e le ciotole - così come le fruste - dovranno essere assolutamente pulite). Unite metà zucchero ai tuorli e iniziate a sbatterli con l’aiuto delle fruste elettriche a velocità media per circa 20' fin quando cioè il composto non apparirà gonfio e ricco di bolle (potrete anche procedere con le fruste a mano, in mancanza di quelle elettriche, ma occorrerrà maggior tempo per ottenere un composto perfettamente spumoso). Lavate le fruste e procedete a montare anche gli albumi a neve ferma insieme al sale. Dopo 5 minuti aggiungete anche lo zucchero rimanente, proseguendo a montare ancora per qualche altro minuto (per sapere se i bianchi sono montati a neve davvero ferma, basterà inclinare leggermente la ciotola usata, e se il composto scivolerà ancora vorrà dire che non è pronto, quindi occorrerà montarlo ulteriormente). Incorporate quindi i bianchi montati a neve nei tuorli, versandoli a cucchiaiate e amalgamandoli con movimenti lenti e delicati dal basso verso l’alto con l'aiuto di un mestolo di legno o silicone (evitate il metallo). Unite la farina setacciata con la vanillina, amalgamando sempre con movimenti lenti e regolari. 

Versate il composto in una teglia precedentemente imburrata e infarinata e mettete in forno rigorosamente pre-riscaldato a 180°C per circa 40' o a forno ventilato a 160°C per 30'. Per controllare la cottura del vostro Pan di Spagna, farà fede la prova stuzzicadenti: se infilzandolo al centro dell'impasto risulterà asciutto, la torta è perfettamente cotta.

Quando il Pan di Spagna risulterà dorato e gonfio (non aprite il forno prima dei 40 minuti, altrimenti il dolce si sgonfierà), sfornatelo e fatelo raffreddare completamente prima di sformarlo dalla teglia. E voilà...potrete utilizzarlo a vostro piacimento! 

 Buon Appetito dalla cucina di Federica!