MINESTRA DI SEGALE BIOLOGICHE E FAVE

31.01.2016 10:02

 

Cari amici ed amiche, a Natale ho ricevuto in dono da mia zia Anna il regalo che ogni appassionata di cucina desidererebbe...una cesta con tanti prodotti alimentari da sperimentare, tra l'altro tutti rigorosamente biologici! Non mi è consentito credo fare pubblicità....o si? Beh, nel dubbio ho celato il nome della marca, ma si tratta di una nota Cooperativa sociale costituita da soci botteghe aggregati in un Consorzio...Insomma, da quel bel negozio mi ritrovo nella dispensa tanti bei prodotti da poter gustare come quello di oggi! Non avevo mai fatto le segale biologiche, e la ricetta suggerita dal pacco contenitore non mi allettava molto. Ho cercato di pensare che se l'avessi abbinata a dei legumi e altre verdure non sarebbe stata male...e non mi sbagliavo! Ringrazio ancora mia zia Anna per questo bel regalo e questa ricetta la dedico proprio a lei!!!!! 

Ingredienti

  • 200 gr. di segale biologica 

  • 150 gr. di fave decorticate secche 

  • 1/2 mazzetto di bietole o in alternativa una costa di sedano 

  • 2 carote 

  • 1 cipolla 

  • 2 foglie di alloro 

  • 2 cucchiaini di curcuma

  • olio evo

  • sale e pepe nero macinato

Ingredienti: Sciacquate sotto l'acqua corrente le segale, dopo un ammollo di almeno 12 h. 

Quindi cuocetele a fuoco dolce in una capiente pentola con abbondante acqua salata per circa 40' insieme alle fave, le foglie di alloro, la cipolla tagliata a quarti, le carote a rondelle e le bietole a julienne (fig. 1). 

Aggiungete un mestolo di brodo o di acqua qualora la minestra dovesse asciugarsi troppo durante la cottura. Sia le segale che le fave devono infatti rimanere costantemente ricoperte di acqua. Una volta cotta la vostra minestra, spegnete, aggiustate di sale e pepate a piacere. 

Condite con la curcuma e un filo di olio a crudo. Servite calda con del grana grattugiato se vi piace e qualche crostino di pane abbrustolito...e voilà, la vostra minestra di segale biologiche e fave è pronta! 

Buon Appetito dalla cucina di Federica!