FETTA MOKA AL CAFFE' SENZA UOVA

20.05.2015 12:49

Oggi vi propongo la ricetta per un semifreddo al caffè davvero semplice da realizzare. Si tratta di un dolce che evoca in me dei ricordi molto belli di quando ero adolescente e andavo a trovare la mia cara e amata nonna, e lei - che sapeva quanto questo dolce mi piacesse - me lo faceva sempre trovare in freezer!!!!! Le dosi sono le stesse che adoperava lei - senza uova. Io ho solo voluto aggiungere la colla di pesce per dare più consistenza al semifreddo e guarnire con granella di nocciole e qualche fiocchetto di panna. Volendo, potrete realizzarla anche con il pan di spagna alla base (cliccate qui per la ricetta http://cucinare-facile.webnode.it/news/pan-di-spagna/ ), ma vi avverto, sarà decisamente più impegnativa! 

Ingredienti

  • 500 ml. di panna fresca 

  • 150 gr. di zucchero a velo 

  • 2 fogli di colla di pesce (detta gelatina) 

  • 3 tazzine di caffè forte

Per il decoro

  • 150 gr. di cioccolato fondente 

  • 30 gr. di granella di nocciole 

  • un po' di olio di semi

Procedimento: Iniziate preparando il caffè e lasciatelo raffreddare. Nel frattempo mettete a mollo i fogli di gelatina in acqua tiepida e, non appena si ammorbidiranno, strizzateli e versateli nel caffè. Montate la panna in un contenitore precedentemente lasciato in freezer con lo zucchero. Una volta montata, versate anche il caffè raffreddato a temperatura ambiente e amalgamate delicatamente con un mestolo di legno o di silicone dal basso verso l'alto per non smontare la panna (fig. 1). Versate il composto in un contenitore tipo da plumcake ma adatto per le refrigerazioni (fig. 2) e coprite con della pellicola per alimenti (mi raccomando senza PVC). 

Ponete in frigo per almeno 5h. A questo punto togliete la pellicola (fig. 3) e capovolgete il vostro semifreddo in una base adatta, bagnando lo stampo sotto l'acqua corrente per agevolare la sua fuoriuscita. Quindi ricoprite la fetta moka di nuovo con la pellicola per evitare il formarsi di ghiaccio (fig. 4) e riponete di nuovo in freezer. 

Preparate la copertura al cioccolato, facendo sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente (fig. 5 e 6). 

Una volta sciolto, toglietelo dal fuoco e diluitelo con un poco di olio di semi per renderlo più fluido. Versate il cioccolato sul smifreddo e aggiungete la granella di nocciole. Quindi rimettete di nuovo in freezer. Io ho voluto aggiungere ai bordi qualche altro fiocchetto di panna, ma è facoltativo. Lasciate la fetta moka al caffè per altre 3 h, avendo cura di tirarla fuori dal freezer 5' prima di consumarla per farla ammorbidire un po'. E voilà....

Buon appetito dalla cucina di Federica!