CUPCAKES COCCO E CIOCCOLATO

06.03.2017 11:35

I cupcake, letteramente "torta tazza", sono appunto mini-torte grandi come tazze da te, cotte in stampi di ceramica imburrati e infarinati, oppure in pirottini di carta come quelli utilizzati per la preparazione dei muffin. Chiamati anche fairy cake in Inghilterra o patty cake in Australia, questi dolcetti americani hanno letteralmente spopolato il web per la loro incredibile versatilità poiché, più che per la loro bontà e morbidezza (sebbene siano anche delle vere squisitezze), i cupcakes si caratterizzano soprattutto per la loro capacità di prestarsi a mille decorazioni! Questa che vi propongo è una ricetta per realizzare dei tortini al cocco e cioccolato usando però una ganache ben più golosa del classico frosting burroso, a cui siete abituati e tipico dei cupcakes, ma se la fantasia e la volontà non vi mancano, potrete sbizzarrirvi come il vostro gusto e la vostra inventiva vi suggeriscono, sia per quel che riguarda l'impasto che per le decorazioni. 

Ingredienti per 12 cupcakes

  • 120 gr. di farina integrale (o tipo 00 se preferite) 

  • 100 gr. di zucchero di canna integrale (o semolato) 

  • 100 gr. di burro 

  • 2 uova

  • 3 cucchiai rasi di cacao amaro 

  • 100 gr. di cioccolato fondente

  • la buccia di un'arancia non trattata 

  • 50 ml di succo di arancia (circa 1 arancia spremuta)

  • 50 gr. di cocco disidratato in scaglie 

  • 10 gr. di lievito per dolci 

Ingredienti per il frosting

  • 100 gr. di cioccolato fondente 

  • 100 ml. di panna fresca

Ingredienti per il decoro

  • cocco a scaglie (q.b.) 

  • 30 gr. di gocce di cioccolato bianco

Procedimento: Lavorate il burro ben ammorbidito con lo zucchero e la scorza di arancia con le fruste elettriche a velocità minima (fig. 1). 

Quando avrete ottenuto una crema pastosa tipo pomata, aggiungete una alla volta le uova rigorosamente a temperatura ambiente. Sbattete fino ad ottenere un composto spumoso e omogeneo. Versate quindi la farina e il cacao setacciati alternandoli con il succo di arancia filtrato. Se l'impasto risulterà troppo denso aggiungete un filo di latte. Aggiungete il lievito setacciato e per ultimo il cioccolato precedentemente sciolto a bagnomaria. Mescolate a fruste spente, usando una spatola con movimenti molto lenti e versate il composto nei pirottini all'interno degli stampi da muffin. 

Fate cuocere in forno preriscaldato a 170°C-180°C per 20' (farà fede la prova stecchino). 

Sfornate (fig. 2) e lasciate intiepidire per 20' (fig. 3). 

Nel frattempo, preparate la vostra ganache tritando il cioccolato fondente al coltello; raccoglietelo in una capiente terrina. Fate quindi cuocere la panna in un pentolino a fuoco dolce fino a bollore e versatela calda sul cioccolato, mescolando delicatamente con una spatola finché il cioccolato non si sarà completamente sciolto e i due ingredienti ben amalgamati. Otterete alla fine un composto liscio e fluido. Fate intiepidire a temperatura ambiente per 10' e poi mettete in frigo per altri 15'. Riprendete la ganache e sbattetela con le fruste elettriche fino a farla gonfiare e diventare bella spumosa (fig. 4). 

Mettete la vostra ganache dentro una sàc-à-poche con punta a stella e guarnite la superficie dei cupcakes ben raffreddati, disegnando una spirale partendo dall'esterno. Decorate con scaglie di cocco e gocce di cioccolato...o quello che più vi suggerisce la fantasia (fig. 5). 

Potrete realizzare una doppia ganache per una versione più coreografica, lavorando 150 gr. di cioccolato bianco con 80 ml. di panna fresca (ovviamente in base alle vostre esigenze, raddoppiate le dosi). 

E voilà...le vostre cupcakes bigusto sono pronte! 

Buon Appetito dalla cucina di Federica! 

* P:S: E' meglio preparare la ganache al momento che dovrete servire a tavola, poichè dopo un po' tende ad indurirsi. Se ciò dovesse accadere, montate ancora con le fruste. Se invece siete costretti a prepararla il giorno prima, ponetela in frigo e toglietela qualche ora prima di usarla, lasciandola ammorbidire. Ricordatevi che la crema potrà cambiare la sua consistenza in base alla stagione, quindi regolatevi di conseguenza. 

Se vi è piaciuta questa ricetta lasciate un like o un commento a fine pagina!