CREMA DI MIGLIO E CECI

03.02.2016 11:58

Amici, ho scoperto quanto sia piacevole abbinare i cereali ai legumi già tempo fa, ma variare anche sulla tipologia di cereali e di legumi e creare le possibili combinazioni, è una cosa che ho iniziato a mettere in pratica solo di recente: miglio, avena, farro, orzo perlato sono tutti buonissimi e hanno mille proprietà benefiche che ormai conosciamo a menadito! Una parola in più voglio spenderla tuttavia per il miglio, il cui gusto mi appaga più di qualunque altro cereale - ma questa è solo una questione di gusti ovviamente! Il miglio è un cereale molto antico, originario dell'Asia centro-orientale, un alimento che un tempo, soprattutto in Europa, era stato sottovalutato e utilizzato più come alimento per pollame ed uccelli da gabbia - essendo stato soppiantato dal grano e dal riso. Con il passar del tempo tuttavia ha acquisito nuova importanza, ritornando a far parte delle nostre tavole. Per composizione è simile al frumento, ma a differenza di questo è privo di glutinequindi è un ottimo alimento per i celiaci. Inoltre è ricco di minerali importanti come il ferro, il magnesio, il fosforo ed il silicio. Per maggiori informazioni vi rimando alla scheda tecnica. L'abbinamento con i ceci a mio parere è davvero divino, e non esagero, perchè si sposa come credo con nessun altro può! Io ho usato tutto biologico - ormai lo faccio da tempo, ma potrete trovarlo facilmente anche nei migliori supermercati! Provatelo e mi direte... 

Ingredienti

  • 180 gr. di miglio (biologico) 

  • 150 gr. di ceci (biologici) 

  • 1 cipolla 

  • 1 carota 

  • 1/2 mazzetto di bietole o in alternativa 1 costa di sedano 

  • 1 foglia di alloro

  • 1 cucchiaio di curcuma 

  • 1 cucchiaio di grana grattugiato 

  • olio evo a filo 

  • sale e pepe nero macinato (q.b.)

ProcedimentoLa sera prima, mettete i ceci in una capiente pentola in acqua tiepida con un cucchiaio di bicarbonato ed uno di sale e strofinateli delicatamente con le mani per qualche minuto. Quindi lasciateli in ammollo per circa 12 h (vi dò questo consiglio, ricevuto gentilmente dalla mia cara nonna Agata, perchè per me è stato vitale, considerando che non uso la pentola a pressione e questo piccolo trucchetto mi ha permesso di ridurre notevolmente i tempi di cottura dei ceci da 3 ore a soli 55'. Una bel risparmio di tempo e di gas non credete? 

Risciacquate quindi i ceci e cucinateli a fuoco vivace in abbondante acqua salata con la carota lavata, sbucciata e tagliata a rondelle, le bietole trite grossolanamente a julienne ( o la costa di sedano sminuzzata grossolanamente), la foglia di alloro e la cipolla tagliata a spicchi. Chiudete il coperchio della pentola e portate ad ebollizione. Da quel momento abbassate la fiamma e calcolate circa 55'. I ceci, mi raccomando, devono essere costantemente coperti dall'acqua durante la cottura

Aggiungete il miglio (non è necessario l'ammollo) alla zuppa di ceci gli ultimi 17'-20' prima di spegnere il fuoco. Il miglio richiede molta acqua, quindi aggiungetene dei mestoli qualora vi accorgeste che la zuppa si stia restringendo troppo. Tuttavia dovrà diventare una crema, quindi mi raccomando non annacquatela troppo o perderà tutto il suo sapore. Consiglio di regolarvi secondo indicazioni della confezione che avrete acquistato. 

A fine cottura aggiustate di sale e aggiungete la curcuma. Servite caldo con un filo di olio a crudo, un po' di grana e pepe nero macinato e ....E voilà..la crema di miglio e ceci è pronta!

Buon Appetito dalla cucina di Federica!