GERME DI GRANO

Conoscete il germe di grano? E' la parte più vitale del grano, antiossidante e ricco di Vitamina E rinforza le difese immunitarie e migliora sia la resistenza fisica che mentale.


Proprietà benefiche

Il germe di grano contiene una serie di eccipienti che apportano enormi benefici per il nostro organismo:

  • aumenta la fertilità sia nell'uomo che nella donna, grazie all'assunzione della Vitamina E contenuta in buone quantità nel germe estratto dal grano. 

  • riduce i livelli di colesterolo nel sangue, grazie alla presenza di Omega 3 

  • contrasta i radicali liberi, grazie al suo potere antiossidante che si oggettiva direttamente sull'aspetto della pelle. Corregge infatti la pelle opaca, la disidratazione e aiuta a prevenire le aggressioni del tempo.

  • Sottoforma di olio, anch'esso ricco di proteine e vitamine, il germe di grano è un ottimo sostituto di creme idratanti e antirughe 

  • rimedio naturale tra i più potenti per combattere l'acne 

  • riduce il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari grazie all'Omega 6 

  • riduce gli stati infiammatori dell'organismo, per cui è un toccasana per coliti, gastriti e infiammazioni simiari

Per quanto riguarda l'uso in cucina, il germe di grano si presenta in fiocchi quindi è particolarmente indicato per essere aggiunto su minestre, brodi vegetali, nel latte o nello yogurt. Aggiunge apporto nutritivo su tutti gli alimenti, quindi potrete davvero sbizzarrirvi.L'unica accortezza: bisogna evitare di cuocerlo per non comprometterne le proprietà benefiche.

La dose giornaliera raccomandata di germe di grano è di 1 cucchiaio per ogni 45,4 kg. di peso. 

*In alcune ricette come le cotolette di pollo al forno, sostituite metà della quantità prevista di pangrattato con il germe di grano. Cospargetelo sopra i maccheroni con il formaggio come alternativa alle molliche di pane.