FIORI DI ZUCCA

I fiori di zucca sono indubbiamente tra le verdure più semplici, ma al contempo ricchissimi di virtù e proprietà benefiche: dalle vitamine ai sali minerali, al rinforzo del sistema immunitario, all'azione digestiva. Originaria del Centro America, la zucchina è stata importata in Europa e coltivata in tutti i Paesi dal clima caldo e temperato. Dall’ortolano ormai si trova tutto l’anno, ma la zucchina primaverile è la più ricca di sostanze curative. Vediamole nel dettaglio... 

Proprietà benefiche 

I fiori di zucca sono un' eccellenza per l'alimentazione dei bambini, perché sono ricchi di calcio, ferro, magnesio, potassio e fosforo, ma sono anche raccomandati per le persone che soffrono di problemi di osteoporosi

Tra le altre virtù stimolano la formazione di enzimi riparatori e anticancerogeni, favorendo la formazione di globuli bianchi (responsabili della risposta immunitaria), difendono l'organismo dalle infezioni e dagli attacchi esterni. 

Proteggono da alcuni problemi della vista come la cataratta grazie ad una buona fonte di vitamine (specie se consumati crudi), come la vitamina A, C, B1, B2, B3, B9.

Grazie al contenuto di fibre, questi ortaggi novelli depurano il sangue, i reni e l'intestino, drenando le tossine più irritanti. Motivo per il quale sono spesso definiti "regine delle grandi pulizie".

Possiedono un’alta percentuale di acqua (90%), poco sodio e molto potassio, rendendoli altamente diuretici

Il contenuto di acido folico (fondamentale per il funzionamento del sistema nervoso e del midollo osseo, iper la formazione di globuli rossi ed importantissimo per le donne in gravidanza) presente nei fiori di zucchina garantisce il fabbisogno giornaliero di questo prezioso antiossidante (circa 2 etti). 

Tra le sue proprietà ricordiamo che è lassativa, ed è dunque l’ideale per una cura disintossicante di primavera.

Eliminano il colesterolo cattivo

In ultimo, i fiori di zucca svolgono anche un'azione digestiva

Usi in cucina 

I fiori di zucca sono una vera e propria leccornia culinaria: possono essere cucinati in tantissimi modi, ma l'importante è che vengano consumati freschi, cioè è opportuno mangiarli lo stesso giorno in cui vengono raccolti, perché si rovinano molto facilmente! 

In cucina sono un piatto prelibato e possono essere utilizzati come verdure, fritti, al forno, ripieni o semplicemente possono essere tagliuzzati sottili per le insalate per le zuppe o semplicemente come guarnizione. 

La zucchina si sbollenta intera e, una volta tagliata a rondelle, si gusta con olio d’oliva, aceto di mele e gomasio, oppre si amalgama a un uovo per fare una frittata. È ottima nel risotto e nella pasta, tagliata a listarelle e fatta soffriggere con olio, uno spicchio d’aglio e un paio di foglie di salvia. Si taglia a julienne nelle insalate o si griglia con olio d’oliva e prezzemolo.